SPEDIZIONE GRATUITA & RITORNI: EU, CH, US

0

Il tuo carrello è vuoto

gennaio 26, 2022 4 min read

L’atmosfera unica che si respira sul lago di Como da sempre attira turisti da tutto il mondo, complici anche le numerose ville storiche che caratterizzano il territorio. Un patrimonio artistico e culturale che ci ha sempre affascinato, tanto da utilizzarlo come nome dei nostri prodotti.

ESTE

Villa d’Este, in origine Villa del Garovo, è una delle più antiche residenze del lago di Como. Situata a Cernobbio, le prime fonti risalgono al 1442, anno in cui il Vescovo di Como istituì un convento femminile. Un secolo dopo, il cardinale Tolomeo Gallio lo demolì e commissionò all'architetto Pellegrino Tibaldila costruzione di una residenza per uso personale. Per secoli dimora dell’aristocrazia, dopo principesse, marchesi, sultani e zar, dal 1873 è un elegante resort a cinque stelle. Attualmente la villa è immersa in un parco di 10 ettari con piante centenarie dove si possono ammirare il Ninfeo di Pellegrino Pellegrini, la Fontana dell’Ercole e ilTempietto di Telemaco. Nei suoi saloni si ammirano affascinanti opere d’arte, tra le quali alcune di scuola francese, altre della scuola del Canova, nonché decorazioni di Andrea Appiani.

nosetta-como-villa-este-luxurybags-madeinitaly

 CARLOTTA

Costruita alla fine del Seicento dai marchesi Clerici,Villa Carlottasorge nel comune di Tremezzina, sulle rive del lago di Como. La costruzione si presenta come un edificio di grande imponenza, ma, rispetto ai canoni dell'epoca, anche molto sobrio. Ospita una collezione di opere d'arte ottocentesche di primaria importanza, che comprende lavori di Thorvaldsen, Canova, Hayez, Marchesi. Intorno si snoda il vasto giardino, notissimo per la fioritura primaverile delle azalee. Sulla via Regina si affaccia la cappella, progettata da Giacomo Moraglia e ricca di opere di scultura.

nosetta-villa-carlotta-como-luxurybags-madeinitaly

 CELESIA

Di origine cinquecentesca, Villa Celesia (o del Grumello) vanta di una vista magica e di una posizione ottima. Subì diverse trasformazioni nel corso dei secoli: negli anni 1570-80, la villa viene ricostruita dal banchiere Tommaso d’Adda e diviene una delle prime residenze della nobiltà comasca. Successivamente diventa proprietà della famiglia Odescalchi, che la rinnovarono radicalmente per i loro grandiosi ricevimenti. Passa poi nelle mani dei Giovio e, nel 1870 della famiglia Celesia. Nel 1954 la Contessa Giulia Celesia Cays di Caselette dona la Villa all’Ospedale Sant’Anna di Como, lasciando le opere d’arte e gli arredi in essa custoditi al Museo Civico di Como. Diviene poi casa di riposo, e, dal 1970 al 2000 ospita l’ufficio stile delle seterie Ratti. Nel 2006, dopo alcuni anni di abbandono, su impulso della Camera di Commercio di Como si costituisce l’Associazione Villa del Grumello, che avvia il restauro dellaVilla al fine di renderla un centro culturale.

nosetta-villa-celesia-como-luxurybags-madeinitaly

GALLIA

È la più antica tra le ville della via Borgo Vico, costruita sul luogo del cinquecentesco museo Gioviano. Edificata all'inizio del Seicento per l'abate Marco Gallio, è costruita su una semplice planimetria, con un grande salone centrale e due logge a piano terra, una verso il lago e l'altra verso il monte. Se ne ignora il progettista, così come ancora anonimi sono gli artisti autori deglia ffreschi del salone (probabilmente i fratelli Recchi e Isidoro Bianchi). È attualmente sede della Provincia di Comoe, in quanto tale, non visitabile.

nosetta-villa-gallia-como-luxurybags-madeinitaly

FLORIA

Situata traComo e Cernobbio, Villa Florigode di una vista unica sul lago. Le origini dell’edificio risalgono al 1859, quando il marchese Giorgio Raimondi decise di ampliare una precedente struttura come regalo di nozze alla figlia Giuseppina, che divenne poi la seconda moglie di Giuseppe Garibaldi. Attualmente Villa Flori è un elegante e rinomato Hotel, che ha mantenuto gli arredi ottocenteschi unendoli ad elementi moderni, creando un’atmosfera romantica e contemporanea.

nosetta-villa-floria-como-luxurybags-madeinitaly

OLEANDRA

Villa Oleandra è una storica residenza liberty a Laglio, sul lago di Como. Dal 2002 è la dimora estiva dell’attore George Clooney, che l’ha resa così celebre. Il complesso di Villa Oleandra risulta presente nelle mappe catastali del piccolo paese fin dal 1720, anche se con forme diverse rispetto allo stato attuale.

nosetta-villa-oleandra-como-luxurybags-madeinitaly

MARGHERITA

Situata nella piccola cittadina di Griante, sul lago di Como, Villa Margherita si distingue per la sua correlazione con il mondo della musica. La residenza presenta infatti due sculture esterne (probabilmente raffigurazioni allegoriche della Musica e della Poesia, ultima traccia di una serie di statue oggi scomparse) e duna sala ad emiciclo che un tempo era dedicata a concerti. Costruita nel 1853su commissione dell’editore Giulio Ricordi, la Villa ospitó anche il celebre musicista Giuseppe Verdi durante la composizione della Traviata.

nosetta-villa-margherita-como-luxurybags-madeinitaly

CARLIA

Il piano per la costruzione della villa nasce nel lontano 1676 dal progettista Antonio de Carli, da cui la residenza prende il nome. Situata a Tremezzo, successivamente diventa proprietá della nobile Famiglia Albertoni, che vi risiede fino al 1988, anno in cui viene ufficialmente trasformata in appartamenti residenziali. Nel corso degli anni subì diverse modifiche, che non alterarono però lo stile pulito e lineare che la caratterizza.

nosetta-villa-carlia-como-luxurybags-madeinitaly

MIA

A Torno, in una posizione panoramica, sorge Villa Mia. Costruita nel 1889 dalla famiglia Vergani, la residenza presenta uno stile unico e dalle influenze neorinascimentali. Nel 1984la acquistò il principe Sultan Bin Abdul Aziz Al Saud (1928-2011), erede al trono dell’Arabia Saudita.

nosetta-villa-mia-como-luxurybags-madeinitaly

RACHELE

Villa Rachelesorge di fronte all'Isola Comacina, sul luogo di un’antica fortificazione e all'estremità di una piccola penisola detta "la Puncia" (cioè la punta). L'edificio attuale si sviluppa su tre piani e risale ai primi dell'ottocento. Il giardinofu riordinato attorno alla metà dello stesso secolo da Giuseppe Balzaretto, celebre architetto italiano dei giardini, è visitabile solo in occasioni particolari.

nosetta-villa-rachele-como-luxurybags-madeinitaly

 



Also in LE AVVENTURE DI NOSETTA

Nosetta x Lake Como Design Festival 2022: the journey of an oversize clutchbag.
Nosetta x Lake Como Design Festival 2022: la maxi-pochette che racconta il viaggio.

settembre 12, 2022 1 min read

Possiamo finalmente annunciare la collaborazione di Nosetta con Lake Como Design Festival, che ha portato alla realizzazione di una nuovissima pochette in edizione limitata.

Il tema di quest'anno è il neo-nomadismo, per questo abbiamo deciso di realizzare una pochette, un accessorio per un moderno viaggiatore "instabile", creata per contenere gli elementi essenziali del suo mondo, sia fisico che digitale.

Per saperne di più
A COMMITMENT TO SUSTAINABILITY
IL NOSTRO IMPEGNO ALLA SOSTENIBILITÀ

agosto 05, 2022 2 min read

La missione di Nosetta è quella di offrire un prodotto raffinato e funzionale ma anche, soprattutto, duraturo. 

La nostra responsabilità socio-ambientale si manifesta nella produzione e nelle materie prime. Il nostro motto è “qualità, non quantità”, infatti le nostre collezioni durano tutto l’anno, produciamo in piccole quantità e non stimoliamo acquisti sfrenati, ma consapevoli.

Per saperne di più
Nosetta-tessuto-fabric-handmade-Como-artigianato
L'ARTE TESSILE A COMO: CAPITALE DELLA SETA

luglio 28, 2022 2 min read

L’attività tessile di Comoha una storia millenaria. Numerosi reperti archeologici, come frammenti di tessuto, strumenti da telaio e incisioni rupestri, dimostrano che l’arte della tessituraa Comosi è sviluppata fin dalla preistoria.

Nei prodotti delle piccole aziende comasche a conduzione familiare si può leggere una storia lunga secoli che, tramite l’unione di tradizionee innovazione, continua a vivere e a evolversi.

Per saperne di più

[[recommendation]]